Contatti
Roberto Giuliani
BIC Lazio
ITech Spazio Attivo Roma Tecnopolo
00131 Roma
Via Giacomo Peroni, 444
  • Telefono:
  • +39 06 803 680
  • Fax:
  • +39 0680 368 901
  • Orario:
  • dal lunedì al venerdì
    9.30 - 13.30
    14.00 - 17.30





inizio
I nostri progetti
ESA BIC Lazio
Descrizione progetto
ESA BIC Lazio nasce all’interno del Programma di Trasferimento Tecnologico (TTP) dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA), per facilitare l’utilizzo di tecnologie e sistemi spaziali per applicazioni (prodotti e/o servizi) innovative commerciali. Il TTP, responsabile dell’approccio al trasferimento delle tecnologie spaziali, comprende l’incubazione e il supporto finanziario delle startup.

Obiettivi
Aiutare imprenditori o ricercatori con idee innovative che intendano applicare tecnologie, know how e dati di derivazione spaziale in settori non spaziali. Uno degli elementi fondamentali del programma è quello di colmare il gap tra un’idea e la sua applicazione in un business, con un sistema di servizi integrati per la nascita e lo sviluppo di impresa, anche attraverso progetti di trasferimento tecnologico.

A chi si rivolge
L’avviso è destinato a: aspiranti imprenditori, ricercatori, professori universitari e personale tecnico di organismi di ricerca o di università (pubblici e privati) e imprese in fase di startup, con non oltre 5 anni di vita.
 
Cosa offriamo
BIC Lazio, attraverso ITech Spazio Attivo Roma Tecnopolo, collabora all’iniziativa ESA BIC Lazio fornendo il proprio know how nell'ambito dellla promozione imprenditoriale e offrendo un sistema articolato di servizi in grado di supportare la nascita e lo sviluppo di startup innovative.
Per essere coinvolti nel progetto è necessario partecipare ad una apposita call

Partner

Regione Lazio
Agenzia Spaziale Europea (ESA)
Agenzia Spaziale Italiana (ASI)

Il nuovo Bando
La Regione Lazio tramite BIC Lazio, l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) hanno siglato un nuovo accordo per supportare l’avvio di imprese che intendono applicare conoscenze e tecnologie di derivazione spaziale in altri settori di attività.

Le risorse stanziate nella call ammontano complessivamente a 500mila euro (co-finanziamento Regione Lazio e Agenzia Spaziale Italiana). Ad ogni progetto selezionato spetterà un massimo di 50mila euro, per i costi legati alla fase di prototipazione, sviluppo del nuovo prodotto/servizio e della tutela di proprietà intellettuale.

L’iniziativa si rivolge a ricercatori ed aziende provenienti da uno degli Stati Membri di ESA che intendono avviare nel Lazio la propria attività imprenditoriale.

I vincitori saranno incubati per un massimo di due anni a Roma, presso ITech Spazio Attivo Roma Tecnopolo di BIC Lazio, ed usufruiranno di tutoraggio imprenditoriale e tecnico, oltre che di un supporto per accedere ad altri strumenti di finanziamento.

Le domande devono essere presentate tramite posta elettronica e con raccomandata A/R agli indirizzi: esabic@biclazio.it 

ITech Spazio Attivo Roma Tecnopolo
ESA BIC Lazio Programme
Via Giacomo Peroni, 442-444
00131 Rome
ITALY

La call ha le seguenti scadenze di valutazione, fatta salva la disponibilità del Fondo non già impegnato:

1) 02 febbraio 2017
2) 05 giugno 2017
3) 02 ottobre 2017

Per ulteriori informazioni:

Roberto Giuliani; Andrea Cosentino
esabic@biclazio.it 








Stampa
Invia ad un amico
Condividi