Ricerca avanzata
Pubblicazione
Mancano solo pochi giorni alla scadenza dell’Avviso (“Manifestazione di Interesse”) per usufruire dei nuovi servizi dell’Incubatore IAgri.

Il termine ultimo per le imprese della filiera agroalimentare interessate a presentare i propri progetti imprenditoriali è il 31 dicembre 2013.

L’Avviso si rivolge in particolare alle produzioni agricole e alimentari innovative e di qualità, legate al biologico e ai prodotti tradizionali del Lazio. L’Incubatore fornisce a coloro che intendono avviare un’attività imprenditoriale e alle start up, un sistema organico e articolato di servizi di pre-incubazione e di incubazione in grado di trasformare le idee e i progetti in nuova impresa.

La “Manifestazione di Interesse” deve pervenire a BIC Lazio via e-mail (iagri[@]biclazio.it), fax (06/99806305) o posta (BIC Lazio – Incubatore IAgri, Via di Valle Foresta 6 – 00062 Bracciano) utilizzando l’apposita modulistica disponibile sul sito www.biclazio.it

IAgri si trova a Bracciano in provincia di Roma. L’incubatore comprende: un immobile di 2.100 mq coperti (su un’area complessiva di 4.500 mq) composto da 13 laboratori (ciascuno da 50 mq) destinati a ospitare le imprese di lavorazione, trasformazione, confezionamento e commercializzazione dei prodotti agricoli; 1 spazio da 80 mq (Farmer’s Market a Km “0”) destinato alla vendita diretta e conservazione dei prodotti agricoli provenienti dagli orti di campagna e dal territorio; 1 spazio per lo sviluppo dei progetti imprenditoriali proposti dagli aspiranti imprenditori; 1 sala conferenze; 1 sala riunioni; 1 day office per i collaboratori dell’Incubatore e delle imprese ospiti; 1 sala formazione; 1 laboratorio prove (per le conserve vegetali e animali); uffici BIC Lazio (segreteria e direzione); 1 spazio dedicato a reception e zona relax; zona servizi (bagni, docce, spogliatoi).
Stampa
Invia ad un amico
Condividi